AlpinismoAlta quota

Nepal. Free WiFi in arrivo al campo base Everest

Il 2020 si conferma per l’Everest un anno di colonizzazione tecnologica. Se nel corso del lockdown il versante tibetano è stato dotato di una efficiente connessione 5G, grazie all’installazione di stazioni fino a quota 6500 m, su quello nepalese è in arrivo il free Wifi al campo base (5350 m).

La Nepal Telecommunications Authority (NTA) ha annunciato negli scorsi giorni di essere pronta all’avvio dei lavori per dotare il campo base di connessione internet gratuita. Il compito di portare a termine le installazioni in alta quota sarà affidato alla Everest Link Pvt. Ltd. Un progetto che era nell’aria già da tempo, almeno dal 2017. A detta delle autorità, il proposito di dotare di WiFi il CB arriva in risposta a numerose sollecitazioni giunte da parte di alpinisti e trekker che lamentano da tempo gli elevati costi e la scarsa qualità della connessione internet offerta dagli operatori telefonici. Inoltre la possibilità di disporre di una ottimale copertura di rete porterà agevolazioni in fasi di soccorso.

Il progetto costerà oltre 69 milioni di euro. La copertura di rete non interesserà tra l’altro solo la zona del campo base, ma verrà estesa alle aree di Lobuche, Monjo, Namche Bazaar, Phakding, Feriche e Tengboche. Tempo previsto per la realizzazione: 8 mesi.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Scusate, non si tratta din 69 millioni di euro, ma bensi di 69 millioni di Rupie Nepalesi = circa 500.000 Euro.
    Il progetto provede il rafforzamento tecnico della linea internet già esistente di piccole torri trasmittenti, più o meno invisibil al escursionista fuori dai insediamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close