AlpinismoAlta quota

Everest, tutti in vetta e misurazioni fatte. La stagione degli 8000 si chiude

Dopo che anche gli alpinisti della spedizione cinese per i 60 anni della prima salita dell’Everest da Nord sono arrivati questa mattina in vetta, si è ufficialmente chiusa la stagione alpinistica in Himalaya.

In cima oggi 14 scalatori, di soli 16 anni il membro più giovane del gruppo. Ad accompagnare i clienti 21 guide tibetane, tra cui alcune di quelle che erano arrivate in cima martedì.

Ieri il punto più alto del Tetto del Mondo era invece stato raggiunto da 8 tecnici cinesi incaricati di rimisurare l’Everest. Durante la permanenza in vetta e stato attivato un ricevitore GNSS (Global Navigation Satellite System), un sistema di misura GPS di alta precisione che usa tutte le costellazioni di satelliti oggi disponibili per misurare la posizione e l’altezza della cima della montagna. Sono stati misurati anche la profondità del manto di neve che ricopre la vetta e la massa gravitazionale.

Nel contempo, i topografi hanno compiuto osservazioni da sei punti differenti alla base dell’Everest. Per i risultati bisognerà attendere due o tre mesi. Gli scienziati infatti dovranno elaborare i dati raccolti e verificarli al fine di eliminare eventuali errori dati dall’ambiente, quali la temperatura, la pressione dell’aria e rifrazione.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close