Trail running

Kilian Jornet e la corsa mozzafiato sulle creste innevate

“A chi piace correre in cresta?”, chiede Kilian Jornet ai suoi follower Instagram, mostrando un video carico di adrenalina da lasciare lo spettatore senza fiato. L’atleta catalano sembra minuscolo sulla vetta norvegese di Juratinden (1.712 m). Un puntino che l’occhio fa fatica a notare in un primo istante, finché non ne identifica le orme, non ne inizia a seguire con lo sguardo l’avanzamento a balzi, regolari, soffici nella neve.

Sembra l’immagine di un bambino felice di fronte alle prime nevi invernali, se non fosse che si trovi su una cresta decisamente esposta. Questo per lui in fondo è l’attività in quota: “un obiettivo difficile, processi mentali attraverso cui immaginare come farcela, la connessione tra noi e le montagne, la sensazione di essere piccoli, come scriveva Kilian Jornet pochi giorni fa. Un misto di sensazioni che lo fanno sentire vivo, che ricerca ogni giorno senza necessità di andare lontano, come ci aveva spiegato nel documentario “A long day out”.

Non c’è bisogno di andare lontano da casa o spendere un sacco di soldi per godersi una grande esperienza“.

 

View this post on Instagram

Do you like to run ridges?

A post shared by Kilian Jornet (@kilianjornet) on

 

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close