• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alta quota

Cho Oyu, il maltempo ferma il tentativo di vetta di Nirmal Purja

Nirmal Purja al campo base del Cho OyuNirmal Purja al campo base del Cho Oyu. Foto @ Nirmal Purja FB

Nirmal Purja per una volta ha deciso di rinunciare, cosa rara per l’alpinista nepalese abituato ad arrivare in vetta anche quando per gli altri le condizioni non ci sono.

Oggi al Cho Oyu l’ex ghurka ha però stabilito che il rischio non valeva la candela e da campo 2, da dove avrebbe voluto lanciare il proprio tentativo di vetta, è tornato indietro. Le previsioni meteo non erano buone.

A incidere sulla retromarcia anche l’inesperienza sul Cho Oyu, Ottomila che nessun del team ha mai scalato. Meglio quindi essere prudenti: “Mai sottovalutare nessuna montagna“, scrive Nirmal dal campo base, dove si sta riposando. “La pazienza è la chiave dell’alpinismo in quota” aggiunge, del resto secondo la sua tabella di marcia ha ancora una decina di giorni per provare a salire su Cho Oyu e Manaslu.

Proprio il Manaslu, che ha abbandonato per correre in Cina, il meteo in miglioramento sta permettendo alle numerose squadre presenti al campo base di progredire. Dopo domani è attesa la vetta del team di fissaggio delle corde della Seven Summit Treks, da quel momento la strada per la cima sarà aperta. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.