• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Trail

Pronta al via la 17esima edizione dell’Ultra Trail du Mont Blanc

Lunedì 26 agosto torna l’appuntamento con l’Ultra Trail du Mont Blanc, evento da non perdere per tutti gli appassionati di trail. Per questa 17esima edizione si stimano almeno 10.000 partecipanti provenienti da 5 continenti. I volontari saranno altri 2.000, anch’essi provenienti da ogni angolo del mondo con la voglia di dare sostegno agli atleti durante le gare, che si svolgeranno tra il 26 agosto e il 1 settembre.

La UTMB, gara principale della manifestazione, andrà in scena venerdì 30 agosto, con partenza alle ore 18 da Chamonix. Una sfida che si combatte di notte, lottando contro la fatica, la pioggia, il freddo.

170 chilometri di corsa attorno al Monte Bianco, con 10.000 metri di dislivello positivo da affrontare in un tempo massimo di 46:30 ore. Chi decide di partecipare sa bene che si tratti di una gara in cui, all’allenamento fisico, tocca associare una adeguata preparazione psicologica.

Il percorso UTMB

Partenza da Chamonix prevista alle ore 18 in punto di venerdì 30 agosto. “Al chiaro di luna costeggeremo l’Aiguille de Bionnassay e supereremo il Col du Bonhomme – si legge sul sito ufficiale dell’evento – All’alba passeremo il col de la Seigne e entreremo in Italia nella magica Val Veny dominata dalla Noire de Peuterey e dai ghiacciai del Monte Bianco. Poi arriverà la Val Ferret, dominata dal Dente del Gigante e dalle Grandes Jorasses, prima di scollinare in Svizzera e trovarsi in un ambiente naturale scrupolosamente curato. Dovremo sopportare la fatica, superare i nostri dubbi e le nostre angosce. Ci saranno quelli che, raggiunto il limite estremo delle proprie forze, preferiranno abbandonare la corsa e rimanderanno il sogno di concludere questa prova la prossima volta.Gli altri invece dovranno affrontare le salite di Bovine e Les Tseppes. Poi, davanti all’Aiguille Verte, alla verticale dei Drus ed alla maestosità del Monte Bianco, si lanceranno verso il traguardo, posto nel cuore di Chamonix. Qualsiasi cosa ci capiterà, ci ritroveremo tutti insieme domenica pomeriggio per festeggiare i vincitori, applaudire ancora più forte l’ultimo arrivato e condividere ancora, corridori e volontari riuniti, le nostre gioie, la nostra sofferenza e le nostre grandi emozioni”.

Una sfida all’insegna della solidarietà

Saranno 140 i pettorali messi a disposizione dell’organizzazione dell’UTMB per gli atleti che vorranno impegnarsi a sostegno di una delle associazioni partner dell’evento, donando 2.000 €. Una somma che può essere raccolta anche in kodalità crowdfunding, chiedendo il supporto di amici o aziende. Nelle edizioni passate sono stati raccolti quasi 300 mila euro in tal modo.

Una edizione plastic free

Da anni l’UTMB persegue quella che sta diventando la “moda del momento” del plastic free. Negli anni passati si è cercato di diminuire quanto più l’utilizzo di bicchieri in plastica e di incentivare i partecipanti a riportare con sé i rifiuti, piuttosto che abbandonarli lungo il percorso. Un discorso che vale anche per le bucce della frutta.

Per comodità, al ritiro dei pettorali di gara saranno distribuiti dei sacchettini di plastica per gettare sia i rifiuti alimentari che la carta igienica.

Gare più brevi a corollario

Per chi non se la senta ancora di impegnarsi nei lunghi 170 km di periplo del Monte Bianco, sono disponibili anche percorsi più brevi:

  • CCC, con partenza da Courmayeur il 30 agosto ore 9.00. 101 km per 6.100 metri di dislivello positivo da percorrere in un tempo limite di 26:30 ore.
  • TDS (sulle Tracce dei Duchi di Savoia). Percorso di 145 km e 9.100 m di dislivello positivo, con partenza sempre da Courmayeur il 28 agosto ore  4:00 del mattino. Tempo limite 42 ore.
  • OCC. Partenza da Orsières, nel Cantone Vallese  giovedì 29 agosto ore 8:15. Circa 56 km per 3.500 m di dislivello positivo con un tempo limite di 14:30 ore.
  • PTL (Petite trotte à Léon, fuori dai sentieri battuti). 300 km e 25.000 m di dislivello positivo. 30 colli per 3 Paesi. Partenza da Chamonix lunedì 26 agosto ore 8:00.
  • MCC. Circa 40 km e 2.300 m di dislivello positivo da percorrere in massimo 10 ore. Partenza lunedì 26 agosto ore 10.00 da Martigny-Combe, in territorio svizzero. La gara è riservata a circa un migliaio di partecipanti, volontari e membri dell’organizzazione, residenti dell’Espace Mont-Blanc, partner e abitanti del Valais, della Valle d’Aosta, della Savoia e dell’Alta Savoia.
  • YCC, dedicata ai giovani nati tra il 1997 e il 2005. A seconda della categoria i chilometri saranno 15/8/4 con dislivello di 1000/600/200 m. Tempo massimo 4 ore. Partenza da Courmayeur mercoledì 28 agosto ore 10:00.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.