AlpinismoCronaca

Paradossi della vita: morta cadendo dalle scale l’americana Charlotte Fox

Charlotte Fox, famosa climber statunitense di 61 anni, compiuti da pochi giorni, è morta lo scorso giovedì 24 maggio a causa di un banale incidente domestico, nella sua casa di Telluride, Colorado. Il fatto risulta paradossale e tristemente ironico, vista l’incredibile esperienza dell’americana in fatto di scalate e sfide. Nel 2017 Charlotte aveva raggiunto la vetta del Dhaulagiri, mentre nel 2016 aveva conquistato il Manaslu. Era una scalatrice forte e determinata, tanto da essere scampata alla tragedia del 1996 sull’Everest, dove morirono otto persone. Ai media che si erano occupati di lei in quell’occasione Charlotte aveva sempre evitato di rilasciare interviste per non attribuire una sfumatura mondana al triste evento.

Con 5 ottomila all’attivo (Gasherbrum II, Cho Oyu, Everest, Manaslu e Dhaulagiri), era stata la prima donna americana a scalare 3 ottomila, oltre ad aver fatto sue tutte le seven summits e una gran quantità di altre cime e pareti. Era anche un’esperta sciatrice, con un’esperienza trentennale di pattugliamento sciistico in Aspen e Telluride.

L’incidente è avvenuto la mattina del 24 quando alcuni amici, ritrovatisi nella sua abitazione per partecipare insieme a lei al Mountainfilm Weekend nella cui organizzazione era coinvolta, l’hanno trovata priva di vita ai piedi di una lunga rampa di scale. Incredibilmente Charlotte era rimasta vittima di una caduta. Durante i giorni del festival la sua casa si riempiva sempre di amici scalatori, appassionati di montagna che ora la ricordano come una donna forte e generosa.

Tags

Articoli correlati

4 Commenti

    1. “Solo lo scorso martedì Charlotte aveva raggiunto la vetta del Dhaulagiri, mentre nel….” Ma se non ricordo male non ci sono state salite questa primavera sul Dhaulagiri

  1. La banalita’ del male…purtroppo non e’ il primo caso ( Tita Piaz..caduta dalla bicicletta …GiancarloBiasin..inciampato su una radice di mugo appena dopo averaperto una prima di 6 gradi in Dolomiti…. Sass Maor…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close