Cronaca

Si perdono durante una ciaspolata, salvati nella notte grazie ad un SMS

Foto @CNSAS

Il Soccorso Alpino della stazione Monte Orsarodi Parma sono intervenuti nella ieri sera tra il Lago Santo Parmense e la vetta del monte Marmagna, nel comune di Corniglio, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, in aiuto di due giovani escursionisti in difficoltà.

I due ciaspolatori, un ragazzo e una ragazza entrambi venticinquenni e residenti in provincia di Parma, hanno perso l’orientamento con il giungere del buio, non riuscendo a tornare sui propri passi. Saggiamente hanno chiamato i soccorsi, che sono stati agevolati dal sistema SMS locator, ovvero una centrale operativa nazionale ed un software che consentono attraverso un SMS di localizzare la posizione esatta dei dispersi.

Le squadre del Soccorso Alpino sono così partite alla volta del crinale Tosco Emiliano con sci da alpinismo e torce frontali, a stretto contatto radio con i Ter (tecnici di ricerca) del SAER e in comunicazione telefonica con i dispersi.

I due giovani escursionisti, perfettamente equipaggiati e abbigliati, sono stati trovati senza problematiche di tipo sanitario poco sopra il margine del bosco, a circa 1700 metri di altitudine. I soccorritori hanno quindi provveduto ad accompagnarli in sicurezza fino al Rifugio Mariotti al Lago Santo Parmense, dove sono stati rifocillati prima di proseguire in direzione Lagdei. Le operazioni si sono concluse intorno alle ore 23.25.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Una carta…con una pila, una bussola ed un poco di addestramento…caso mai si scarichino le batterie del geolocalizzatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close