News

Belluno: il sindaco regala pale per la neve

immagine

BELLUNO — Le nevicate dei giorni scorsi hanno riempito la città. E nonostante le difficoltà nella pulizia pubblica delle strade e gli appelli del sindaco a pulire il proprio "orticello", cosa peraltro stabilita dalla legge, molti bellunesi hanno fatto orecchio da mercante. Così il primo cittadino Antonio Prade ha deciso di fornir loro pale gratuite.

Nei giorni scorsi su Palazzo Rosso, sede dell’amministrazione comunale, erano fioccate le critiche per la situazione dei marciapiedi dopo le nevicate. Tant’è che il sindaco, un po’ provocatoriamente, ha deciso di acquistare 100 badili (a circa 20 euro ciascuno) e farne omaggio ai suoi "rumorosi" concittadini. Le pale, da oggi, sono disponibili gratis presso i magazzini di via Marisiga.
 
Un richiamo alla "coralità", diciamo così, quello del primo cittadino. In effetti la legge italiana stabilisce che ciascun cittadino debba provvedere a spalare la neve davanti alla propria abitazione. Lo stesso vale per i negozianti che sono tenuti a tener pulito il marciapiede davanti al loro negozio.
 
E’ evidente che se tutti facessero il loro dovere, la città verrebbe liberata dalla neve in "quattro e quattr’otto". Certo che se avviene il contrario – un metro spalato qua, uno là – tutto si complica e, come nel più italico dei costumi, la colpa finisce per ricadere sempre sull’amministrazione comunale.
 
Il sindaco la butta sul sarcastico: "Se qualcuno spala anche un marciapiedi pubblico, non succede niente, non faremo multe", ha detto a un giornale locale. Nel frattempo ecco pronte 100 pale, magari "per gli allarmisti e gli intellettuali, tutti sistematicamente senza badile in mano" ha aggiunto l’assessore Fabio Da Re.
 
Il rischio, a questo punto, è che la vicenda finisca a palle di neve. Per evitare il peggio l’assessore ha invitato a un "tavolo bianco" rappresentanti dei cittadini e commercianti per mostrare loro come avvengono la pianificazione e la manutenzione della viabilità durante l’inverno. Il tavolo, ovviamente, è aperto anche ai suggerimenti perchè "dal confronto le cose migliorano sempre" ha precisato l’assessore. Sempre che non sia un confronto…di badile.
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close