News

Formazione: accordo Cnsas e Guide

immagine

MILANO — Diventare tecnico del soccorso alpino sarà ora più facile per le guide alpine e le aspiranti guide. Grazie ad un accordo firmato nei giorni scorsi da Cnsas e Collegio Guide, infatti, da ora in avanti la formazione alpinistica e scialpinistica ottenuta ai corsi guida sarà già valida per entrare nel soccorso.

"E’ un primo passo verso l’integrazione – ha detto Piergiorgio Baldracco, presidente Cnsas – di chi opera in montagna a livello professionale, le guide alpine, e chi vi opera a livello di volontariato professionistico, il soccorso alpino. Il valore aggiunto è l’aumento della tutela, a tutti i livelli, degli abitanti e dei frequentatori della montagna".

Baldracco ha anche sottolineato come questo accordo, che ottimizza le risorse dei due corpi, rappresenti un’ottima opportunità per i giovani di montagna, che potranno più agevolmente unire un lavoro gratificante come quello di guida, ed una attività solidaristica come il soccorso.

"Questa sinergia già funziona da tempo in alcune realtà – ha detto Erminio Sertorelli, presidente Collegio Guide Alpine -. Questo accordo la allargherà a tutto il territorio nazionale, oltre ad aprire la strada ad ulteriori sviluppi. Le guide infatti attraverso la loro professionalità portano valore aggiunto e ricevono competenza sul soccorso organizzato".

L’accordo tra Cnsas e Guide è stato firmato il 1 dicembre  da Baldracco e Sertorelli a Milano, alla presenza del presidente generale del Cai Annibale Salsa. Tra i suoi effetti, anche la creazione di una commissione mista per coordinare l’attività dei due enti.

Secondo l’accordo, il percorso formativo del collegio nazionale Guide Alpine sarà ritenuto valido dal Cnsas, con particolare riferimento agli esami inerenti la progressione tecnica, alpinistica e sci alpinistica. "Le Guide alpine si qualificheranno in un primo momento come Operatori di Soccorso (O.S.A.) – si legge – e successivamente come Tecnici di Soccorso Alpino (Te.S.A.), previa accettazione dello Statuto e dei Regolamenti del Cnsas".
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close