Outdoor

Sci, scocca l'ora della Befanalauf

immagine

FOLGARIA, Trento — Trasloca a Folgaria la 15esima edizione della granfondo della Befana. La Befanalauf infatti si terrà il prossimo 6 gennaio, ma a causa del ghiaccio che rende impraticabili gran parte del tracciato di Millegrobbe, si svolgerà sulle piste del Passo Coe. Quest’anno inoltre sarà anche occasione dell’inaugurazione delle celebrazioni del centenario dello Sci Cai di Schio.

La partenza e l’arrivo saranno quest’anno al Passo Coe nel comune di Folgaria. La Befanalauf infatti, è stata costretta ad abbandonare le piste di Millegrobbe, epicentro delle ultime tre edizioni, a causa del ghiaccio che rende impraticabili gran parte del tracciato.
 
L’ormai celebre gara di sci di fondo della Befana prenderà il via alle ore 10 del 6 gennaio, con partenza in linea. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al giorno della competizione, comprese quelle per i più piccoli che potranno divertirsi in una speciale "Befanina" riservata a 200 minifondisti impegnati su un percorso più breve.
 
Per i grandi invece la sfida si svolgerà sui tradizionali 30 chilometri a cui sono iscritti già 500 concorrenti, tra cui sono attesi anche il campione delle Fiamme Gialle Cristian Zorzi e la nazionale azzurra delle prove marathon. Un’emozionante gara di sci nordico a tecnica libera, della durata massima di 3 ore e 30 minuti che da 15 anni costituisce uno degli eventi più amanti della disciplina.
 
Questa edizione della Befanalauf poi, coinciderà anche con l’inaugurazione delle celebrazioni del centenario dello Sci Cai di Schio. La storica scuola di sci vicentina infatti, darà il via con la gara di fondo i festeggiamenti per i suoi 100 anni, che culmineranno in autunno con una mostra fotografica e la stampa di un libro.
 
Valentina d’Angella
Foto courtesy of cometapress.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close