News

Due valanghe in Bergamasca: nessun danno

immagine

BERGAMO — Due valanghe di dimensioni ridotte sono cadute nella notte fra martedì e mercoledì in Valbrembana e Valseriana, rispettivamente a Cusio e Ardesio.

La prima slavina, quella di Cusio, è caduta sulla strada d’accesso agli impianti sciistici del monte Avaro. La valanga aveva un fronte di 15 metri per 3 di altezza e ha praticamente reso impossibile il transito dei veicoli sulla carreggiata.
 
Il primo ad accorgersene è stato il gestore degli impianti che ha subito avvisato il sindaco del Paese. Il Comune ha fatto a sua volta intervenire i mezzi spalaneve e nel giro di una mattinata la strada è stata sgombrata, tanto che oggi l’accesso agli impianti è assolutamente normale.
 
Il Comune ha contattato il genio civile per chiedere la possibilità di proteggere comunque la strada con paravalanghe temporanei. 
 
Decisamente più ridotta la slavina di Ardesio. Caduta nel territorio della frazione di Ludrigno, non ha provocato alcun danno. 
 
WP
 
immagine di repertorio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close