• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Tecnologia

Strani movimenti sotto al Tetto del mondo

immagine

VALLE DEL KHUMBU, Nepal — Cos’è mai quell’aggeggio che, girando su se stesso, si muove puntando l’indice verso il cielo terso che sovrasta i giganti himalayani? Altro non è che il sensore Cimel, della NASA, installato presso l’ABC Pyramid, la stazione di monoraggio atmosferico più alta al mondo. Sua funzione, la misura delle propietà ottiche e fisiche degli "aerosol", i principali responsabili dei gravi impatti climatici su scala globale.

Il video ci è stato inviato da Gianpietro Verza, responsabile tecnico delle stazioni di monitoraggio Ev-K²-CNR, artefice principale della sua installazione nei pressi del Laboratorio Piramide, nella Valle del Khumbu.

Il sensore è stato inaugurato il 4 aprile e da allora svolge regolarmente la sua funzione insieme agli altri cento, sparsi dalla NASA un pò in tutto il mondo, inviando i preziosi dati via satellite.

Il programma della NASA di cui fa parte il sensore è AERONET (AErosol RObotic NETwork), costituito per analizzare le proprietà ottiche e validare le rilevazioni satellitari degli aerosol.

Guarda il video (modem 56K)
Guarda il video (ADSL)

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.