Cronaca

Scomparso da 40 giorni, trovato morto

immagine

LIMONE PIEMONTE, Cuneo — E’ mistero sulla morte di un 42enne piemontese scomparso un mese e mezzo fa. L’uomo, che la famiglia aveva cercato per settimane facendo ricorso anche alla nota trasmissione di Rai 3 "Chi l’ha visto", è stato ritrovato morto da un escursionista nei boschi di Limone Piemonte, a 1400 metri di quota.

L’uomo giaceva non lontano dal suo furgone, parcheggiato lassù in un luogo piuttosto nascosto. Secondo le notizie trapelate alla stampa, il cadavere dell’uomo sarebbe stato in condizioni tali da far presumere che la morte sia avvenuta nei primi giorni seguiti alla scomparsa. A recuperarlo, i carabinieri di Limone Piemonte, in presenza del magistrato che ne ha ordinato l’autopsia.

Intanto, si moltiplicano le supposizioni su che cosa abbia portato l’artigiano in quel bosco di montagna. L’ultima volta, l’uomo era stato visto al lavoro, in agosto, in un capannone di Borgo San Dalmazzo. Poi, all’improvviso, è sparito nel nulla. La famiglia si è rivolta a "Chi l’ha visto?", ma il programma non aveva ricevuto nessuna segnalazione.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close