Ice climbing

Una nuova via di ghiaccio e misto per Romano Benet e Tine Cuder

Romano Benet ha aperto, assieme allo sloveno Tine Cuder, Hysteria, una nuova via di ghiaccio e misto di 135m gradata complessivamente M7, WI6+ che si trova a Rio Vandul in Val Raccolana, nel friulano.

La linea è stata aperta dal basso ed ha una lunghezza di 135 metri, le soste, come riportato da Planetmountain, sono state chiodate con fix; sui tiri di misto sono stati posizionati 4 fix, mentre 1 sulla candela di 6+; le protezioni sono state messe in continuità. La scelta di chiodare la via è stata fatta, spiega Tine Cuder sul suo blog, “perché il ghiaccio non sembrava dei migliore e la scalata era piuttosto monolitica”.

Sempre Tine Cuder aveva aperto gli ultimi giorni di gennaio una nuova cascata di ghiaccio, Panta rei (M8, WI6; 50m), in Valbruna, nelle Alpi Giulie, con Enrico Mosetti.

Romano Benet sarà possibile incontrarlo assieme a Nives Meroi giovedì 9 febbraio, dalle ore 20, al negozio DF Sport Specialist di Bevera di Sirtori (Lc) per la presentazione del filmato “Tre volte sul Makalu”, una proiezione di 45 minuti che presenta le tre salite del 2007, 2008 e 2016.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. ben fatto, il bello di queste imprese è il dopo, con lauto pranzetto cucina friulana.Quindi meglio abbondare in sicurezza.Suggerisco ad impresa terminata due tappi di cera d’api per non udire i soliti criticoni .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close