Alpinismo

Meroi al base, Pasaban verso campo 3

immagine

KATHMANDU, Nepal — Nives Meroi e Romano Benet sono al campo base del Kangchenjunga. I due alpinisti tarvisiani, arrivati tre giorni fa dall’Annapurna, hanno intenzione di iniziare subito l’acclimatamento salendo in parete. All’inseguimento insomma, di Edurne Pasaban, che con la sua squadra sta già procedendo verso campo 3.

La Pasaban è arrivata al campo base del Kangchenjunga ormai da alcune settimane, e quindi ha già avuto il tempo di salire ad attrezzare i primi campi alti. La spedizione spagnola è ripartita proprio due giorni fa per campo 2, dopo si è fermata una notte con l’intenzione di procedere poi per campo 3, a 7.200 metri di quota. Qui si fermeranno 2 notti, e completeranno l’acclimatamento prima del tentativo di vetta.
 
Nives Meroi e Romano Benet sono invece inevitabilmente più indietro con i tempi, visto che hanno dovuto cambiare programma all’ultimo e abbandonare l’Annapurna sud, dove quest’anno, a detta di molti, era impossibile salire. I due alpinisti hanno cocluso due giorni fa il trekking fino al Kangchenjunga ed ora sono pronti a cominciare il prima possibile la salita per abituarsi alla quota.
 
A raccontarlo è Kinga Baranowska, anche lei alle pendici della montagna himalayana insieme ai compagni di spedizione Oscar Cadiach e Alberto Zerain. Secondo quanto riferisce a Explorersweb, l’alpinista polacca è tornata ieri a campo 2, posto a 6.650 metri di altezza, con l’intenzione oggi di arrivare a campo 3.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close