News

Undici sottozero alla Punta Helbronner

immagine

AOSTA — E poi la chiamano primavera. Un’ondata di maltempo sta investendo la Val d’Aosta e riportando indietro il calendario all’inverno, vista l’intensità e le temperature.

La perturbazione ha portato forti piogge nel fondo valle e nuova neve sui pendii e i versanti della montagne. Le temperature, poi, sono andate a picco. Le minime nella notte sono precipitate. Il record è stato toccato alla Punta Helbronner, a 3500 metri d’altezza, dove il termometro ha registrato 11,6 gradi sottozero.
 
L’ondata di maltempo però, ha le ore contate. Già dal promeriggio, dicono le previsioni, le precipitazioni dovrebbero cessare gradualmente, per lasciare spazio alle prime schiarite. Sereno che peraltro è già arrivato sulle vette delle montagne (nella foto, lo shot di un webcam dalla Punta Helbronner).
 
Per domani, l’Ufficio meteo regionale prevede tempo soleggiato o velato, con moderata nuvolosità nella seconda parte della giornata.
 
WP
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close