News

Pienone alla prima del film "Karl"

immagine

BOLZANO — C’erano più di 400 persone mercoledì sera alla prima assoluta del film "Karl", il film documentario dedicato al grande alpinista Karl Unterkircher. L’intera comunità altoatesina, la famiglia, i compagni, i Catores e tutto il mondo dell’alpinismo ha riempito la sala della Fiera di Bolzano per stringersi assieme nel ricordo dell’amico scomparso.

Una sala gremita di gente, occhi lucidi e tanta commozione. Non solo nei familiari o negli amici più intimi, ma in tutti i presenti alla Fiera di Bolzano nella serata della prima proiezione di "Karl", il film dedicato all’alpinista Karl Unterkircher scomparso tragicamente nel luglio del 2008, durante la spedizione al Nanga Parbat.
 
All’evento mercoeldì scorso c’erano davvero tutti. I sindaci di Bolzano, di Selva di Val Gardena, di Santa Cristina Valgardena, il Presidente del Cai Alto Adige, e di Bolzano. Il Presidente del Soccorso alpino Alto Adige, quello della Fiera di Bolzano e quello del Trento FilmFestival.
 
E poi naturalmente la moglie dell’alpinista, Silke, e la famiglia tutta. Tantissimi gli amici del mondo alpinistico e non. Una folta rappresentanza del gruppo dei Catores, tra cui Hubert Moroder e Adam Holzknecht, Agostino Da Polenza, Daniele Bernasconi, Michele Compagnoni, la moglie dell’alpinista Lois Brugger e Sigi Pircher, manager di Hans Kammerlander che non è potuto intervenire direttamente alla serata in quanto impegnato in spedizione.
 
Ma veramente troppe erano le persone in sala per poterle citare tutte. Troppi  per una lista esaustiva i volti noti, tra cui pare ci fosse anche quello di Walter Nones. Erano infatti oltre 400 gli ospiti presenti alla proiezione. Ora il film firmato dalla regista Valeria Allievi e da Sara Sottocornola che lo ha ideato, sbarcherà al Trento Film Festival dove sarà proiettato il 28 aprile e l’1 maggio.
 
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close