Cronaca

Natale di paura a Cervinia, le immagini del salvataggio

Ci diranno cosa è successo domani, ma questa notte gli uomini del soccorso, le guide , i militari della guardia di finanza sono sulla montagna dirimpetto alla Gran Becca , il Cervino, salgono sui piloni freddi d’acciaio, fino ai carrelli e poi sui cavi distesi sul buio siderale. Raggiungono le cabine per entrarci, incontrare le persone gelate della bassa temperatura, dal buio e dalla paura; le confortano, le imbragano, le espongono al vuoto e le calano nel nero etereo fino al ghiaccio. Da lì in poi un gatto delle nevi, finalmente con una cabina calda, li trasporterà al sicuro, a valle.

Le immagini che vi proponiamo raccontano questi momenti carichi di tensione, paura e fiducia nella professionalità degli uomini della montagna e del soccorso.
Domani racconteremo la storia di questa notte di Natale, ora vi mostriamo le emozioni.

 

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Le previsioni davano vento molto forte.I gestori degli impianti avrebbero dovuto fermarli ma in nome del dio denaro non si poteva.Chi pagherà i costi dei soccorsi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close