Scienza e tecnologia

Elettricità, alla Piramide tecnologia italiana

immagine

BERGAMO — Nuovo sigillo della tecnologia italiana in alta quota. Nei prossimi mesi la BTicino, annoverata tra i più importanti produttori mondiali del settore delle apparecchiature elettriche, salirà al Laboratorio Osservatorio Piramide dell’Everest, a 5.050 metri di quota, per rinnovare gli impianti della struttura.

La partnership tra il Comitato EvK2Cnr, che gestisce il laboratorio da vent’anni, e la BTicino è stata stretta nei giorni scorsi e va ad ampliare il cerchio d’eccellenza che ruota attorno al laboratorio scientifico italiano diventato, negli ultimi anni, un punto di riferimento internazionale nel campo del monitoraggio climatico e atmosferico. 

La BTicino fornirà materiali elettrici di ultima generazione per il centro ricerche e l’annesso lodge, adibito all’alloggio del personale. E si occuperà di realizzare un sistema di distribuzione energia multisorgente e un sistema di gestione del consumo elettrico applicato all’impianto di illuminazione.

Entrambi i sistemi saranno telecontrollabili via internet satellitare da remoto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close