Outdoor

Sci, arriva lo scarpone all'olio di ricino

immagine

TREVISO — Sciatori attenzione, è in arrivo lo scarpone ecologico. Di cosa si tratta? Dell’ultimo ritrovato tecnico in fatto di calzature, ideato dall’azienda italiana Scarpa: uno scarpone da sci di plastica riciclabile costruita con fibre vegetali derivanti, pensate, dai semi di ricino.

La nuova plastica, battezzata "Pebax Rnew plant", è costituita per il 90 per cento da olio di ricino, ossia di origine vegetale. Verrà utilizzata per costruire tre nuovi modelli della linea  freeride/sci escursionismo autunno 2009: il Tornado Eco, il T2 Eco da uomo e lo stesso modello da donna.

Le performance sono garantite, fa sapere la Scarpa: a quanto pare, il livello qualitativo del nuovo materiale sarà equivalente a quello dei materiali usati in precedenza. L’unica differenza sarà che le sciate dell’anno prossimo saranno più ecosostenibili.

Secondo i dati diffusi dall’azienda, infatti,  la produzione di questi scarponi comporterà un risparmio del 29 per cento in termini di combustibili fossili e del 32 per cento in termini di emissioni inquinanti.

"Questo progetto – ha detto Chris Clark, direttore marketing di Scarpa Nord America – è in linea con la tradizione Scarpa di migliorare le performance ma al tempo stesso diminuire le emissioni di carbonio e risparmio energetico".

Alcune aziende come la Dynafit hanno già usato questo tipo di materiali per alcune parti dello scarpone, ma Scarpa è la prima azienda a proporre un prodotto fatto interamente di plastica vegetale.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close