Outdoor

Miller molla tutto per fare il papà

immagine

PARK CITY, Stati Uniti — "Ho bisogno di un break dopo aver gareggiato tanto in Coppa del Mondo. In questo momento mi diverto di più se faccio altre cose. La mia stagione finisce qui". Una dichiarazione secca quella rilasciata dall’atleta americano Bode Miller sul sito della Nazionale statunitense. Il campione interrompe qui la stagione sciistica. La ragione si chiama Dacey, una figlia di un anno, la cui esistenza è stata rivelata solo un mese fa.

Niente finali di Coppa del Mondo di sci per Bode Miller. Il campione statunitense non prenderà parte alle discese in programma venerdì e sabato a Kvitfjell, rinunciando definitivamente alla corsa per la conquista della coppa. Uno stop che arriva a campionato in corso, che ha spiazzato tutto il mondo dello sci.
 
"Ho bisogno di un break dopo aver gareggiato tanto in Coppa del Mondo – ha dichiarato Miller sul sito della Nazionale statunitense -. In questo momento mi diverto di più se faccio altre cose. E’ difficile essere concentrato e applicarsi bene quando ti senti costantemente come se tu volessi essere da qualche altra parte". 
 
"E’ opportuno che io chiuda qui la mia stagione – continua il campione -. Quest’anno sono partito con grandi motivazioni, con la giusta intensità mentale e fisica. Sono stato veloce e ho dato il massimo per tutta la stagione, ma questo non ha portato i risultati a cui puntavo". In sostanza gli sforzi non sono stati ripagati da vittorie, ma anzi hanno dato prove deludenti, come quelle dei Mondiali di Val d’Isere. Complici anche i problemi alla caviglia, che hanno portato all’americano solo tre podi in una stagione. Pochi rispetto ai suoi standard.
 
Nel suo medagliere infatti, si contano oltre alle due Coppe del Mondo, 4 ori olimpici e 31 gare conquistate in totale in Coppa dal 2001. Un ricco bottino che fa di lui è lo sciatore statunitense più vincente della storia.
 
Il ritiro anticipato del campione non può non essere ricondotto a quella notizia sulla sua paternità resa nota solo lo scorso febbraio. Miller aveva infatti annunciato di essere padre di una bambina di un anno, Dacey, rivelando come proprio la paternità l’avesse indotto a prendersi una pausa.
 
Ora il mondo dello si chiede però se si tratti di un abbandono della sola stagione 2008-2009 o il punto finale di una carriera gloriosa. Ai sospetti di una conclusione definitiva si aggiungono anche le parole dell’americano di poco tempo fa, in cui accennava alla possibilità di una chiusura di carriera per l’anno venturo.
 
Di tutt’altro parere però la Federazione americana, che fa sapere che ufficialmente "Miller non ha preso ancora una decisione sulla possibilità di ritirarsi".
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close