News

Bomba inesplosa: 3000 evacuati

immagine

ALA, Trento — Una vecchia bomba americana è stata ritrovata nei giorni scorsi nel territorio compreso tra la Valbona e la Val di Ronchi, vicino Ala. L’ordigno dovrà essere fatto brillare il prossimo 22 febbraio, e per consentire le operaizoni saranno evacuate circa 3000 persone.

Si tratta di una bomba sganciata da un aereo, dal peso di circa 500 libbre, pari a 250 chilogrammi. L’ordigno bellico è stato ritrovato in Trentino, tra le vallate che circondano il paese di Ala. Le autorità hanno così stabilito il giorno di domenica 22 febbraio come data per le operaioni di bonifica.
 
Per consentire agli artificeri di far brillare la bomba saranno evacuate le 3000 persone che abitano la zona. Tra le 7.30 e le 16, momento in cui si svolgeranno i lavori, sarà in vigore anche il divieto di sorvolo aereo e la chiusura del traffico ferroviario della linea Verona-Brennero, interrotto per circa 40 minuti.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close