Cronaca

Ubriaco investe e uccide un giovane

immagine

TRENTO — E’ finita in tragedia la folle corsa di un automobilista, che sabato notte ha investito e ucciso un 17enne in scooter con la sua ragazza. L’uomo, che guidava ubriaco, è fuggito dal luogo dell’incidente e ora dovrà rispondere di omissione di soccorso, guida in stato di ebrezza e di omicidio.

Il tragico incidente è accaduto a Trento, vittima un ragazzo 17enne di Darzo, in Val di Chiese. Sabato notte il giovane si trovava tra le vie della città con una ragazza di 18 anni. I due stavano viaggiando in motorino, quando all’improvviso sono stati travolti da un’auto in corsa.
 
Il ragazzo è deceduto quasi subito a causa delle ferite riportate. La giovane, di Ponte Caffaro, in provincia di Brescia è stata portata immedatamente all’ospedale di Trento, dove è stata ricoverata e dove per ora rimane in prognosi riservata.
 
L’automobilista, scappato senza prestare il minimo aiuto, è stato individuato e arrestato poco dopo dalla polizia. L’uomo, un operaio 22enne trentino, in stato confusionale, era in evidente stato di ebrezza. Ora dovrà rispondere di reati piuttosti pesanti: guida in stato di ebrezza, omissione di soccorso e omicidio colposo.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close