News

Val Rendena: orso insegue ciclista

immagine

GIUSTINO, Trento — Grande spavento per un giovane ciclista in Val Rendena. Era uscito per un allenamento con la sua bicicletta quando sulla strada si è trovato davanti un orso che ha cominciato a seguirlo. Fortunatamente, grazie alla bici è riuscito a sfuggire al plantigrado.

Il fatto risale a fine agosto ma la notizia è stata resa nota solo in questi giorni, Alex Salvadori, ciclista 21enne di Giustino ha avuto un incontro del tutto particolare sulle montagne trentine: un orso bruno.
 
Il giovane era uscito di casa verso sera con la bicicletta per uno dei suoi allenamenti. Aveva deciso di affronatere la salita del passo Daone ed era sceso verso valle a Preore. Poi era tornato indietro. Proprio sulla via del ritorno, mentre si trovava all’altezza di Fisto, vicino ad un tornante ha udito un rantolo e uno stridore. Improvvisamente davanti a lui è comparso un orso che stava cercando di scavalcare il guardrail, provocando lo stano rumore con le unghie.
 
Il ragazzo è riuscito, stringendo la curva, ad oltrepassare il tornanate e si è fermato una ventina di metri dopo per osservare le azioni dell’animale. Ma l’orso non c’era più. La bestia, non riuscendo a superare l’ostacolo, ha seguito il ragazzo dal basso della scarpata. E dove terminava il guardrail è sbucato a una decina di metri da lui.
 
Preso dal panico, il ciclista si è messo subito a pedalare in tutta fretta e l’orso gli è corso dietro per diversi metri. Fortuanatamente grazie alla velocità guadagnata con la sua bicicletta il giovane è riuscito a seminarlo.
 
 
Emanuela Brindsi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close