News

Gyanendra potrebbe tornare al trono

immagine

KATHMANDU, Nepal — Grande incertezza sulla situazione politica in Nepal. Il re Gyanendra, spodestato ormai da diversi mesi, potrebbe tornare al trono se il nuovo governo non riuscisse ad appianare la preoccupazione e l’insicurezza che persiste tra la popolazione nepalese.

Dilaram Acharya, segretario generale del partito politico nepalese Rastriya Janamorcha, ha fatto una dichiarazione che ha lasciato increduli i partiti politici al potere. Al raduno oranizzato a Dang dalla Progressive Journalists’ Association, infatti, ha affermato che se i partiti politici al potere non saranno in grado di rassicurare la popolazione sul futuro del paese, potrebbe tornare la potere Gyanendra, il monarca spodestato.
 
Dopo la caduta della monarchia e la dichiarazione della Repubblica,i nepalesi non si sono sentiti nè liberi nè hanno avuto riscontri positivi perla loro crescita economica.
 
"Se Gyanendra torna al potere – ha annunciato Acharya – ovviamente non godrà dello stesso potere che aveva in passato, ma potrà tornare a governare se i partiti politici non si decidono a rispettare le aspettative della gente".
 
Ora chi è al governo deve guadagnarsi la fiducia e l’appoggio della gente nepalese, dimostrando di saper come governare una repubblica.
 
Dilaram Acharya, infine ha indetto per il 28 settembre il Nepal Bandh per protestare sul federalismo e l’aumento dei prezzi in prodotti essenziali.  
 
 
Emanuela Brindisi
Guarda gli aggiornamenti su www.nepalmountainnews.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close