News

Al via il festival del cinema dell’Appennino

immagine

MODENA — E’ iniziata oggi alle 11 sull’Appennino modenese la terza edizione della rassegna cinematografica "Appennino Cinemafestival", la manifestazione dedicata alla montagna, all’alpinismo e allo sport, tra film, musica libri e arte. Fino a domenica vi sarà una fittissima carrellata di eventi.

Il rifugio Marchetti del Lago Santo e i Comuni di Pievepelago e Riolunato sull’Appennino modenese stanno ospitando, a partire da questa mattina fino al 7 settembre, la rassegna cinematografica dedicata alla montagna "Appennino Cinemafestival".
 
La kermesse prevede tre giorni fitti di impegni, con la proiezione di numerosi film e docmentari, interviste ai registi e dibattiti con scrittori e sportivi. Inoltre vi sarà un doppio concerto del "Coro Rosalpina" del Cai di Bolzano.
 
Primo appunttamento della giornata di oggi è stata l’apertura ufficiale della kermesse e la presentazione di "Appennino Cinemafestival 2008", con l’inaugurazione di una mostra fotografica dedicata alle storie di montagna e agli uomini della Grande Guerra curata dal Cai di Bolzano.
 
Sabato verrà dato invece, ampio spazio alla letteratura e ai libri con la "Fiera del libro di montagna" e con la presentazione di numerosi dedicati alle alte quote. In serata la premiazione di Celina Seghi, bravissima sciatrice degli anni ’40, soprannominata “topolino delle nevi”con una targa da Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna e consegnata dalle mani di Giancarlo Muzzarelli, consigliere regionale. Allo stesso tempo con lei riceveranno un omaggio gli sciatori Alessandro Petrucci, nazionale con Zeno Colò, Elena Cabonargi, vincitrice del Pinocchio sugli sci nella stagione 2000, lo Sci Club S.Annapelago e il Cai Modena.
 
Nella giornata conclusiva, che si svolgerà tutta al rifugio Marchetti, ci sarà la proiezione degli ultimi film, l’apertura della mostra di pittura “I valori della vita e della natura" di Romano Battaglia, e per finire la premiazione finale dei film in concorso e dei registri.
 
 
Emanuela Brindisi
Foto courtesy of appenninocinemafestival.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close