News

Baran Yadhav primo presidente del Nepal

immagine

KATHMANDU, Nepal  — La notizia è degli ultimi minuti, Ram Baran Yadhav, è il primo presidente della Repubblica democratica federale nepalese. Lo scrutinio dei voti non è ancora terminato, ma il numero dei voti non dà adito a dubbi: la vittoria è certamente sua.

E’ una giornata storica per il Nepal. Dopo l’elezione fallita di ieri, pochi attimi fa è arrivata la notizia che è stato eletto il primo presidente della Repubblica nepalese, il Dr Ram Baran Yadav, segretario generale del Partito del Congresso nepalese centrista.
 
Lo scrutinio delle schede, come accennavamo, è ancora in corso, ma secondo le prime indiscrezioni dell’Assemblea Costituente, Yadav avrebbe ottenuto 308 voti, mentre il suo avversario Ram Raja Prasad Singh, candidato maoista è sarebbe stato votato solo da 282 parlamentari.
 
Secondo la Costituzione provvisoria 2006 comunque, il candidato presidenziale dovrebbe vincere le elezioni ottenendo almeno la metà più uno dei voti dei membri dell’Assemblea Costituente. Ad ogni modo i risultati ufficiali saranno resi noti oggi pomeriggio alle 4, ora nepalese.
 
 
Emanuela Brindisi
 
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close