News

Ararat: liberati gli alpinisti rapiti

immagine

ANKARA, Turchia — E’ finita dopo due settimane la brutta vicenda dei tre alpinisti tedeschi presi in ostaggio dal terroristi del Pkk (il partito dei lavoratori curdi salito alla ribalta delle cronache per la vicenda di Abdullah Ochalan) mentre scalavano il monte Ararat. I tre sono stati rilasciati questa mattina.

I tedeschi erano stati rapiti il  9 luglio scorso nella Turchia orientale. Facevano parte di una cordata di 13 alpinisti sorpresi dai ribelli del Pkk a 3200 metri di quota, durante l’ascesa alla montagna dell’Arca.
 
Secondo alcuni analisti, il rapimento sarebbe la risposta alle autorità di Berlino che in patria avevano messo al bando un emittente televisiva curda, accusata di fare propaganda per il gruppo terrorista. La Germania, inoltre, aveva recentemente concesso l’estradizione di due militanti curdi, consegnati nelle mani delle autorità turche.
 
Il Pkk, in cambio degli ostaggi, aveva chiesto a Berlino di rinunciare alle attività ostili nei confronti del gruppo che è nella lista nera delle organizzazioni terroristiche stilata dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close