News

Rusconi: il governo deve trovare nuovi fondi per la montagna

immagine

BERGAMO — Il legame con la sua città, Lecco, è forte. E così l’amore per le montagne. Antonio Rusconi, deputato della Margherita e vicepresidente del "Gruppo parlamentare amici della montagna", viene dalla provincia famosa non solo per Manzoni ma anche e soprattutto per le sue prestigiose tradizioni alpinistiche. E da buon Lecchese è pronto a sostenere che il nuovo governo si impegnerà per venire incontro ai problemi della montagna.

"Per non cadere nel degrado totale c’è solo un’alternativa. Impegnarsi per migliorare la situazione attuale dell’ambiente montano. Per permettere alla gente di conservare le tradizioni e continuare a vivere dove vive, senza problemi", dice Rusconi.
 
"E’ necessario rivedere la nuova legge sulla montagna e dare uno slancio a questo settore con iniziative e interventi importanti. Con il precedente governo c’era stata una riduzione del 70 per cento sui fondi destinati alla montagna. E questo è sicuramente da cambiare".
 
"Essendo di Lecco, cittadina nota per le sue tradizioni alpinistiche, – continua l’onorevole – sono molto fiero di occuparmi di queste questioni. La mia più grande soddisfazione è stata quella di portare in parlamento il gruppo dei Ragni. Un’occasione importante per dimostrare ancora una volta come la provincia di Lecco sia interessata al valore della montagna".
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close