Cronaca

Val Bodengo, 15enne muore nel torrente

immagine

GORDONA, Sondrio — Un bagno nel torrente Boggia, in Val Bodengo, è costato la vita a un giovane di 15 anni di Chiavenna. Il ragazzo in compagnia di alcuni amici si era tuffato in acqua ma il fiume, in condizioni pericolose per via delle abbondanti piogge dei giorni scorsi, lo ha tragicamente travolto.

Il gruppo di 4 amici, tutti 15enni, si trovava ieri pomeriggio verso le 17 sulla riva del Boggia a Gordona, in Valchiavenna. Si erano riuniti per divertirsi con una serie di tuffi nel torrente, meta prediletta dagli appassionati del canyoning.
 
A un certo punto si è buttato in acqua con un’amica, ma una volta immersi non sono più riusciti a tornare a riva, travolti dalla corrente resa più forte dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni.
 
Gli altri due che da terra hanno assistito la scena hanno subito lanciato una fune alla ragazza e sono così sono riusciti a trarla in salvo. Il giovane invece è finito sott’acqua trascinato dal riflusso e solo dopo una decina di minuti è stato possibile riportarlo a riva.
 
Immediatamente allertati i soccorsi, sono arrivati sul posto gli uomini del Soccorso alpino, i Vigili del fuoco e l’ambulanza e l’elicottero del 118. Il 15enne è apparso subito in gravi condizioni, visto il forte stato di ipotermia (la temperatura del suo corpo era di 28 gradi) e con deboli segni vitali.
 
Trasportato all’Ospedale Civile di Brescia, è stato ricoverato nel reparto di Cardiochirurgia, dove è deceduto questa notte.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close