Ambiente

Ghiacciai: il Perito Moreno si scioglie

BUENOS AIRES, Argentina — Sembrava che il ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, in Argentina, fosse uno dei pochi che non si stesse ritirando a ritmo elevato a causa del clima. Invece Jorge Rabassa, un ricercatore argentino, ha lanciato l’allarme: "Come gli altri ghiacciai della zona, il Perito Moreno risente del riscaldamento climatico".

Rabassa ha presentato i risultati del suo studio a un convegno organizzato dall’ambasciata italiana. "Fino a due anni fa – spiega il ricercatore – il Perito Moreno era in controtendenza rispetto agli altri ghiacciai della zona e il suo fronte principale continuava ad avanzare. Abbiamo voluto però controllare i suoi margini e qui abbiamo accertato che il ghiaccio si sta sciogliendo a ritmo preoccupante".

Il ghiacciaio, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, è vittima dell’effetto serra e, nell’estate australe appena conclusa, ha perso 14 metri di spessore. "Il ritiro del Perito Moreno – spiega Rabassa – è solo l’ultimo dei disastri ambientali nel Parco Nazionale Los Glaciares. Molti dei piccoli ghiacciai della Cordigliera hanno ormai superato il punto critico".

"Negli ultimi vent’anni – conclude il ricercatore argentino – la percentuale di scioglimento è più che raddoppiata e a questo ritmo, soprattutto i ghiacciai più piccoli della Patagonia sono destinati a sparire nell’arco di 40 anni".

Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close