Scienza e tecnologia

Bernina, nuova stazione meteo

SONDRIO — Il clima sulle Alpi controllato in alta quota. Con una stazione climatica installata sul Pizzo Bernina, a 3.600 metri di quota, nei pressi della capanna Marco e Rosa, dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente in collaborazione con la Sezione Valtellinese del Cai.

Neve, precipitazioni, temperatura, livello del permafrost. Questo ed altro dovrà monitorare la stazione di rilevamento meteorologico in Lombardia, installata sul massiccio del Bernina-Palù. La notizia è stata diffusa da Valtellina Online poche ore fa.
 
Il progetto nasce in seguito al problema globale del riscaldamento climatico. Si è riscontrato infatti che tale fenomeno, a livello locale e in particolare sulle Alpi, si manifesta in modo diverso a seconda di diverse combinazioni di variabili geografiche ed orografiche.
 
Da qui l’idea di una rete di monitoraggio meteo – climatico e geotecnico in alta quota. La scelta del Bernina come location è stata fatta perchè lì si trova l’unica montagna di 4.000 metri delle Alpi Centrali. Nella zona si trovano poi diverse montagne sopra i tremila metri e vasti complessi glaciali: insomma, un ambiente ideale per valutare le conseguenze dei cambiamenti climatici.
 
Lassù sono stati installati una serie di sensori preposti alla misura dei parametri meteorologi della zona: pluviometro, termo-igrometro e nivometro. Ma anche strumenti per misurare la radiazione solare e quella all’infrarosso, diretta e riflessa, nonchè una serie di catene termometriche nelle profondità del terreno, per controllare lo stato del cosiddetto "permafrost".
 
Presto tutto questo sistema inizierà a fornire i primi dati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close