Outdoor

Appennino: sacerdoti in pista

SESTOLA, Modena — Parola d’ordine: "Il Signore s(c)ia con voi". E poi giù a capofitto fra i paletti delle piste dell’Appennino modenese. Anche per i sacerdoti è difficile resistere al fascino della neve: la prossima settimana i più atletici rappresentanti della categoria lasceranno le vesti per indossare gli sci e conquistare il titolo di campione nazionale della disciplina.

Quello che è già stato soprannominato il "campionato delle tonache" si terrà l’11 e 12 febbario al Passo del Lupo di Sestola. Pochi lo sanno, ma l’evento è già arrivato alla sua nona edizione: la "Festa sulla neve" nacque in occasione del Giubileo del 2000 per iniziativa del Centro Sportivo Italiano dell’Emilia Romagna.
 
Ai cancelletti di partenza ci saranno ben cinquanta sacerdoti in tenuta da gara. Lunedì si sfideranno gli specialisti dello sci di fondo a tecnica libera, sul nuovissimo circuito del lago della Ninfa. Martedìmattina invece è in programma lo slalom gigante sulla pista Beccadella.
 
"È un momento di grande amicizia, gioia leale e fraternità – ha commentato Don Aronne Magni, uno degli ideatori dell’evento -. Condivideremo per due giorni la passione per lo sci e per la celebrazione Eucaristica. Spero che l’anno prossimo potremo festeggiare il nostro decennale con la presenza del segretario del Santo Padre, Don Georg Gaenswein, grande appassionato di sci".
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close