News

Valanga travolge due giovani alpinisti sulla Presanella: un morto e un ferito grave

Valanga (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Valanga (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

VERMIGLIO, Trento — Grave incidente ieri sulla parete nord di Cima Presanella: una valanga ha travolto due giovani alpinisti trentini a circa 3500 metri di quota. La ragazza, di 21 anni, è stata estratta dalla neve priva di vita, mentre il compagno di cordata, un 17enne, è ricoverato in ospedale in condizioni critiche a causa di numerosi traumi e di una grave stato di ipotermia.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa ufficiale emesso dal Soccorso Alpino Servizio Provinciale Trentino, ieri i due giovani di Pergine avevano deciso di affrontare la parete nord della Cima Presanella, che con i suoi 3558 metri è la montagna più alta delle cosiddette Alpi dell’Adamello e della Presanella. Gli alpinisti stavano salendo in cordata lungo la Via del Seracco, una classica su ghiaccio che raggiunge anche i 60 gradi di pendenza massima, quando si è verificato l’incidente.

Attorno alle 11:30, giunti all’uscita del tratto più difficile della parete, a circa 3500 metri di quota dove la pendenza del seracco si addolcisce, una valanga ha travolto i due giovani e li ha trascinati per centinaia di metri, facendoli finire nel crepaccio terminale del ghiacciaio, a quota 3100 metri circa. Altre cordate presenti nella zona hanno immediatamente dato l’allarme e l’elicottero di Trentino Emergenza ha provveduto a portare sul luogo dell’incidente i tecnici del Soccorso alpino della Zona Val di Non-Sole.

I tecnici hanno operato in condizioni difficili e delicate, e le operazioni si sono prolungate poichè nessuno dei due giovani aveva con sè il dispositivo Artva. Dapprima è stato individuato il 17enne poichè il suo braccio emergeva dalla neve. In stato di ipotermia e con diversi traumi, è stato elitrasportato all’ospedale Santa Chiara dov’è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Nel frattempo i soccorritori seguendo la corda e utilizzando le sonde sono riusciti a trovare la 21enne, ma una volta estratta dalla neve per lei non c’era più nulla da fare.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close