News

Escursionista si perde in Valle Aurina, muore per freddo e stanchezza

Rifugio Tridentina e Picco dei Tre Signori (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Rifugio Tridentina e Picco dei Tre Signori (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

PREDOI, Bolzano — É terminata in tragedia l’escursione di un 51enne austriaco tra le montagne della Valle Aurina. L’uomo si è perso nella serata di domenica e i soccorritori lo hanno trovato dopo alcune ore in gravi condizioni. Il freddo e la stanchezza gli sono stati fatali e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione.

Secondo quanto riportato da Agenzia Giornalistica Italia (Agi) e giornali locali, l’uomo era partito domenica pomeriggio dal rifugio Brigata Tridentina (2441 metri) per affrontare un tratto della via normale del versante ovest del Picco dei Tre Signori, vetta al confine con l’Austria che con i suoi 3499 metri è la più alta della Valle Aurina.

Durante la discesa a valle, probabilmente a causa dell’imbrunire, il 51enne ha però smarrito l’itinerario e ha dato l’allarme. Gli uomini di Soccorso alpino della valle Aurina, Guardia di finanza di Brunico e vigili del fuoco volontari di Predoi hanno iniziato le ricerche mantenendosi in contatto telefonico con l’uomo fino all’interruzione del collegamento a mezzanotte.

Solo all’una e trenta l’escursionista è stato individuato nascosto tra le rocce di un pendio molto esposto a circa 3200 metri di quota. I soccorritori lo hanno trovato in condizioni critiche e, nonostante tutti i tentativi di salvarlo, l’uomo è morto dopo circa un’ora. Dalle prime informazioni le cause del decesso del 51enne sarebbero state la stanchezza, dovuta ad un itinerario particolarmente difficile, e il freddo, derivante sia dalle basse temperature che dell’abbigliamento poco adatto all’alta quota indossato dall’uomo.

Sempre in Alto Adige, ieri pomeriggio un alpinista polacco è morto tra le Dolomiti dell’Alta Badia. Il 51enne stava affrontando la via ferrata numero 7 del Sassongher (2665 metri), quando, per cause ancora sconosciute, è scivolato in un punto particolarmente esposto, precipitando per un centinaio di metri.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close