Ambiente

La missione Cobat-EvK2Cnr alla Piramide dell’Everest protagonista domani a SuperQuark

Sostituzione delle batterie e dei moduli fotovoltaici della Piramide
Sostituzione delle batterie e dei moduli fotovoltaici della Piramide

ROMA — La missione “Cobat EvK2Cnr – Top Recycling Mission” sarà protagonista domani sera, 7 agosto,  della puntata di SuperQuark, lo storico programma di approfondimento scientifico di Rai 1 condotto da Piero Angela. Giancarlo Morandi, presidente di Cobat, racconterà la straordinaria operazione di sostituzione delle batterie e dei 120 moduli fotovoltaici che alimentano il Laboratorio Osservatorio Internazionale Piramide, a quota 5050 metri sul versante nepalese dell’Everest.

La missione “Cobat EvK2Cnr – Top Recycling Mission” si è svolta nell’autunno 2013. Vecchi pannelli fotovoltaici posti sul lato sud del Laboratorio Piramide sono stati sostituiti con altri nuovi portati da una carovana di yak fino a quota 5050 metri delle pendici dell’Everest. Dello smaltimento dei vecchi materiali si è occupato Cobat (Consorzio Obbligatorio per le Batterie al Piombo Esauste e i Rifiuti Piombosi) che è leader nella raccolta, trattamento e riciclo di rifiuti di pile ed accumulatori e di apparecchiature elettriche ed elettroniche e di moduli fotovoltaici a fine vita.

Moduli e accumulatori sostituiti ma ancora funzionanti sono stati invece donati a due cooperative di Dinboche, nella Khumbu Valley, per fornire elettricità agli abitanti del paese.

Durante la puntata di SuperQuark saranno mostrate le spettacolari immagini della missione, raccontata anche da Giancarlo Morandi, presidente di Cobat. L’appuntamento è per domani 7 agosto alle 21.20 su RaiUno.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close