News

Bruxelles lancia una consultazione pubblica sulla macroregione Alpi

Alpi innevate viste dal satellite (Photo courtesy of Wikipedia.org)
Alpi innevate viste dal satellite (Photo courtesy of Wikipedia.org)

BRUXELLES, Belgio – Un altro passo avanti per far diventare realtà la macroregione alpina. La sua nascita, almeno sulla carta, è avvenuta alla fine del 2013, ma ora la Commissione europea si prepara a lanciare una strategia di cooperazione tra i diversi stati delle Alpi – cinque di essi membri dell’Unione euorpea (Austria, Francia, Germania, Italia e Slovenia) e due Paesi terzi (Liechtenstein e Svizzera), per un totale di circa 48 regioni – per lo sviluppo dell’area e la risoluzione dei problemi comuni con un approccio di collaborazione.

Bruxelles ha lanciato in questi giorni una consultazione pubblica sulla strategia per la Regione Alpina (EUSALP), che interesserà circa 70 milioni di persone. L’obiettivo è raccogliere le opinioni e le idee di tutte le parti interessate “per assicurare che la strategia parta da basi realistiche, abbia obiettivi appropriati e risponda alle esigenze reali degli abitanti della regione”. La consultazione si chiuderà il 15 ottobre, mentre la proposta di strategia della Commissione dovrebbe arrivare entro giugno 2015.

In particolare essa punterà a migliorare la competitività, la prosperità e la coesione della Regione Alpina, assicurare l’accessibilità e la connettività a tutti gli abitanti dell’area, rendere la macroregione sostenibile e attraente sul piano ambientale.

“I Paesi alpini hanno una lunga e valida tradizione di collaborazione solidale per affrontare le sfide specifiche cui questa parte d’Europa e i suoi abitanti si trovano confrontati. Piuttosto che reinventare la ruota o duplicare le strutture di cooperazione già esistenti, la strategia dovrebbe integrare ciò che si sta già facendo. Si tratta della quarta strategia del suo genere in Europa e l’esperienza ci ha insegnato l’importanza dell’impegno politico e di una selezione di un numero limitato di ambiti strategici per assicurare il successo dell’approccio macroregionale”, ha spiegato Johannes Hahn, Commissario europeo responsabile per la Politica regionale.

Visita la pagina web della consultazione pubblica

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close