Meteo

Maltempo su Italia settentrionale e centrale, nubifragi in Lombardia

Maltempo in Alto Adige (Photo Stefan Insam courtesy of Flickr)
Maltempo in Alto Adige (Photo Stefan Insam courtesy of Flickr)

BERGAMO — Più che l’inizio dell’estate, il meteo sembra suggerirci sia appena cominciato l’autunno. Abbondanti piogge stanno infatti cadendo su Alpi e Appennini da diversi giorni e potrebbero proseguire fino al weekend. Quest’oggi la situazione peggiore è in Lombardia, dove tra le province di Bergamo e Brescia si stanno concentrando temporali molto violenti.

Al momento le piogge stanno interessando tutta l’Italia settentrionale e gran parte di quella centrale, con una concentrazione maggiore sul versante tirrenico. Secondo 3b meteo la situazione non dovrebbe migliorare fino alla tarda serata. Dalle prime ore dell’alba un violento nubifragio si è abbattuto sulla Lombardia. A farne le spese soprattutto le zone prealpine e pedemontane delle province di Bergamo e Brescia, dove in poche ore sono caduti sino a 80-90 millimetri di pioggia. Nella zona tra Foppolo e Monte Campione sono previsti tra i 30 e i 50 millimetri.

La perturbazione si dovrebbe spostare nel pomeriggio verso il nord-est, con piogge intense sulle province di Vicenza e Rovigo fino al confine col Trentino. Le località montane più piovose saranno infatti Folgaria e Lavarone dove potrebbero cadere oltre 15 millimetri di pioggia. Perturbazioni intense anche in alcune località piemontesi quali Limone Piemonte e Prato Nevoso dove potrebbero cadere fino a 40 millimetri.

La situazione potrebbe migliorare leggermente domani, in cui sono previste piogge a partire dalla tarda mattinata solo nel nord-ovest e nell’Italia centrale, con possibile peggioramento nelle ore successive anche sui rilievi lombardi e sul versante adriatico dell’Appennino. Venerdì, invece, il maltempo dovrebbe interessare le Alpi dal Friuli al Piemonte e l’Appennino Settentrionale, con aumento d’intensità durante la giornata.

Sabato e domenica è previsto un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche che potrebbe portare piogge intense e temperature in diminuzione su tutte le Alpi, con possibilità di nevicate sui rilievi confinali di Valle d’Aosta, Lombardia e Alto Adige.

Photo courtesy of Stefan Insam on Flickr

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close