Outdoor

Mondiali di sci Cortina 2019, ok a nuova pista sul Col Drusciè

Il logo di Cortina d'Ampezzo per la candidatura ai Mondiali di sci alpino del 2019 (Photo courtesy of cortina2019.it/it/)
Il logo di Cortina d’Ampezzo per la candidatura ai Mondiali di sci alpino del 2019 (Photo courtesy of cortina2019.it/it/)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — É stato approvato il progetto in vista dei Mondiali di sci alpino del 2019 per la costruzione di una nuova pista sul Col Drusciè. Il via libera è arrivato lunedì, dopo il problema segnalato dagli ambientalisti riguardante la minaccia all’habitat del Gallo Cedrone.

Lunedì 26 maggio si è tenuta presso il municipio di Cortina la Conferenza dei servizi riguardante la candidatura della cittadina ampezzana per i Mondiali di sci alpino del 2019. Al centro della questione la discussione sulla realizzazione di una delle piste necessarie per la competizione.

Gli ambientalisti erano infatti insorti nei mesi scorsi, inviando un dossier alla Soprintendenza per il paesaggio e i beni ambientali in cui sottolineavano come la costruzione di un tracciato sul Col Drusciè potrebbe danneggiare l’habitat del Gallo Cedrone, una specie protetta e abitudinaria che non è incline a spostarsi.

Dopo lunga analisi, è arrivato il via libera alla costruzione della pista da slalom. Resta quindi inalterato il progetto della candidatura mondiale di Cortina che sarà presentato il 2 giugno a Barcellona durante l’International Ski Congress.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Condivido, se è possibile esprimere la propria opinione, le fondate ragioni degli ambientalisti, che intendono difendere l’integrità del paesaggio alpino, insieme alla flora e alla fauna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close