News

Cadore, scivola e muore annegata nel torrente

Soccorritori in azione in un torrente (Photo Silvia S.Parasecolo courtesy of www.sasu.it)
Soccorritori in azione in un torrente (Photo Silvia S.Parasecolo courtesy of www.sasu.it)

VODO DI CADORE, Belluno — Una tranquilla passeggiata serale si è trasformata in tregedia per una 48enne del Cadore. La donna stava camminando da sola martedì lungo un sentiero, quando è scivolata perdendo i sensi e finendo a faccia in giù in un piccolo torrente. Il suo corpo è stato avvistato al mattino da un passante, ma i soccorsi non hanno potuto far altro che recuperare il corpo senza vita.

Una tragica fatalità quella accaduta martedì a Vodo di Cadore, cittadina a pochi chilometri da Cortina d’Ampezzo. Secondo i giornali locali, la donna, originaria proprio della nota località ampezzana, ma residente da tempo nel Cadore, si era allontanata da sola per una passeggiata lungo i sentieri della zona.

Mentre stava percorrendo un sentiero nei pressi del cimitero la 48enne è però scivolata, per cause ancora in corso di accertamento. Durante la caduta, ha riportato vari traumi al corpo, tra cui un forte colpo alla testa che le ha fatto perdere i sensi. Purtroppo la donna è finita a faccia in giù in un piccolo torrente dove, secondo gli esami del medico legale, sarebbe annegata.

Il corpo della donna è stato avvistato solo la mattina dopo da una passante che ha immediatamente dato l’allarme. I sanitari del 118 del Suem giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare la morte della donna. I vigili del fuoco hanno provveduto al recupero della salma che è stata poi affidata ai Carabinieri per il trasporto alla cella mortuaria in vista delle indagini del caso.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close