Outdoor

Ligety vince la combinata. Rocca quinto

immagine

TORINO — Non ce l’ha fatta Giorgio Rocca. Nonostante l’impegno e i progetti bellligeranti si è piazzato solo al quinto posto nella combinata olimpica. Peccato. L’occasione per rifarsi comunque verrà presto. Martedì prossimo, nella sua specialità, si presume.

Intanto l’oro della combinata è andato, a sopresa, all’americano Ted Ligety. Ma si può tranquillamente dire che hanno perso Miller e l’austriaco Benjamin Raich. Miller in mattinata aveva dominato la discesa libera e pareva avviato a un facile successo. L’americano si era lasciato alle spalle lo svizzero Defago e il discesista azzurro Peter Fill. Ma soprattutto aveva affibbiato forti distacchi agli slalomisti: 1"66 a Schönfelder, 2"06 a Raich, 2"08 a Kostelic , 3"03 a Rocca e 3"05 a Ligety.
 
Ma già dalla prima manche dello slalom ecco ke sorprese: Bode Miller scende bene ma inforca, arriva al traguardo e viene poi squalificato. Al comando va Raich, sceso molto bene, davanti al croato Kostelic e a Ligety. Giorgio Rocca si trattiene troppo sulla pista ghiacciata ed è settimo a 1"62 da Raich.
 
Nella seconda manche, a riflettori accesi, Rocca attacca. Non basta. Ligety fa una manche strepitosa e costringe Raich a tirare. L’austriaco non regge la pressione e sul finale va fuori gettando una medaglia sicura.
 
L’argento finisce a Kostelic, staccato di mezzo secondo. Il bronzo all’austriaco Rainer Schönfelder a 1"32. Rocca è quinto a soli sette centesimi dal bronzo. Peter Fill giunge nono a 2"86.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close