News

Weekend coperto con nevicate sparse

immagine

BERGAMO — Weekend difficile per chi voleva recuperare sulle montagne il tempo perduto durante l’ultimo, caldo inverno. Per tutta la giornata odierna continuerà a piovere e nevicare su tutto l’arco alpino, e il miglioramento previsto per domani è solo parziale. A complicare le cose, il pericolo valanghe in aumento.

Le precipitazioni che interesseranno l’arco alpino diventeranno neve oltre i 1500 – 2000 metri di quota e saranno particolarmente abbondanti sul Friuli Venezia Giulia. Domenica il tempo dovrebbe essere variabile, ma con tendenza a nuove precipitazioni soprattutto in Piemonte e in Alto Adige. Al centro sud, la situazione non molto migliore, anche se le schiarite saranno più frequenti.
 
Sulle Alpi, nelle ultime 48 ore, dai 2500 metri in su sono caduti una decina di centimetri di neve fresca, che aumenteranno nelle prossime ore. La neve va ad appoggiarsi su un manto ancora in fase di consolidamento. E quindi a favorire, per il momento, l’attività valanghiva soprattutto oltre il limite boschivo, sui versanti in ombra e su quelli molto esposti.
 
Secondo la scala internazionale, il pericolo è valutato di grado 3 (marcato) su quasi tutto l’arco alpino, e resta moderato solo sulle Prealpi. In Trentino il pericolo è momentaneamente di grado 2, ma con tendenza al rialzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close