• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Alpinista muore sotto valanga nell'Oberland bernese

Elicottero della Rega in volo (Photo courtesy of www.rega.ch)
Elicottero della Rega in volo (Photo courtesy of www.rega.ch)

KANDERGRUND, Svizzera — Un altro incidente mortale da una valanga durante il weekend: il fatto è avvenuto in questo caso sulle Alpi svizzere dell’Oberland bernese. La vittima è un alpinista tedesco di 29 anni che sabato stava scalando l’Ärmighorn con altre tre persone. I soccorsi arrivati sul posto con l’elicottero della Rega non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.

Secondo il comunicato ufficiale della polizia cantonale, riportato dai quotidiani elvetici, un gruppo composto da 4 persone si trovava sabato sopra la stazione sciistica di Ramslauenen, nel comune di Kiental, per scalare l’Ärmighorn. La cima raggiunge i 2742 metri e sorge tra i comuni di Kiental e Kandergrund.

Poco dopo le 13, sotto la vetta della montagna, due degli alpinisti sono stati investiti da una valanga che li ha trascinati a valle per 450 metri. Uno di loro è riuscito ad uscire da solo dalla massa di neve ed ha iniziato a cercare il compagno.

Nel frattempo i due alpinisti rimasti illesi avevano allertato i soccorsi, giunti sul posto con l’elicottero della Rega. Una volta trovato il 29enne i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso e trasportare la salma a valle.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.