News

Val di Fiemme, si attarda in rifugio e si perde nel buio sulle piste

Intervento in notturna del soccorso alpino (Photo courtesy of Trentino on line)
Intervento in notturna del soccorso alpino (Photo courtesy of Trentino on line)

TESERO, Trento — E’ stato recuperato sulle piste dell’Alpe di Pampeago, in Val di Fiemme un ragazzo che si era smarrito a causa del buio. Con un amico, si era attardato in un rifugio, poi i due avevano imboccato la pista ormai chiusa. Lui, però, non è riuscito a raggiungere la stazione di valle e si è reso necessario l’intervento del Soccorso Alpino.

Secondo quanto riportato dal Trentino – Corriere delle Alpi, i due ragazzi, uno dei quali di nazionalità tedesca, si erano recati venerdì presso la Baita Ganischgeralm, posta a 2050 metri sull’altopiano di Oberggen, ai piedi del Latemar.

Attardatasi presso la struttura, i due giovani sono usciti attorno alle 18 per ritornare a valle scendendo lungo la pista “Val Todesca” in quel momento già chiusa. A causa del buio si sono però smarriti e separati lungo il tracciato.

Uno di loro è riuscito a raggiungere la stazione a valle e, non vedendo arrivare l’amico, ha dato l’allarme. Sul posto è intervenuta una squadra del Soccorso Alpino della Val di Fiemme che ha ritrovato il ragazzo disperso lungo la pista.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close