News

Appennino Reggiano, lupo e volpe trovati morti dalla Forestale

Lupo appenninico (Photo S. Tribuzi courtesy of www.storiadellafauna.it)
Lupo appenninico (Photo S. Tribuzi courtesy of www.storiadellafauna.it)

CIVITELLA DI ROMAGNA, Forlì-Cesena — Le carcasse di un lupo e di una volpe sono state ritrovate dagli uomini del Corpo Forestale dello stato sull’Appennino Romagnolo, in provincia di Forlì-Cesena. Spetterà alle analisi necroscopiche stabilire se gli animali siano stati vittime di un bracconiere.

La Forestale è intervenuta in seguito ad una segnalazione e si è recata nella zona di Giaggiolo, frazione di Civitella di Romagna comune situato nell’area centrale della provincia romagnola. Secondo il quotidiano Romagna Noi le due carcasse sono state rinvenute ad un metro l’una dall’altra in un’area non troppo distante da una strada del paese, segno che potrebbero essere state scaricate da un veicolo in transito.

Gli uomini hanno effettuato i rilievi in tutta l’area circostante per rinvenire eventuali tracce, segni, materiale biologico, che possa aiutare a stabilire le cause della morte dei due esemplari. Le prime analisi effettuate sul posto non hanno infatti saputo affermare con certezza perchè gli animali siano morti.

Le carcasse sono state affidate quindi all’Istituto Zooprofilattico di Forlì che si occuperà di fare luce sulla vicenda tramite le analisi necroscopiche, nonchè genetiche e sanitarie per avere ulteriori informazioni sui due esemplari. Secondo la stampa locale, l’ipotesi più probabile è che lupo e volpe sarebbero stati uccisi da un bracconiere o da un pastore il cui pascolo era minacciato dai due predatori.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close