Curiosità

Kashmir: 100 avvistamenti Ufo in due mesi

Ufo Kashmir (Photo Courtesy sott.net)
Ufo Kashmir (Photo Courtesy sott.net)

SRINAGAR, India — Strani movimenti nei cieli del Karakorum. I quotidiani indiani riportano in questi giorni la notizia che l’esercito indiano e le forze di polizia di stanza sul confine Indo-tibetano avrebbero raccolto oltre 100 avvistamenti di Ufo nella regione dello Jammu e del Kashmir tra il 1 agosto e il 15 ottobre.

Avvistamenti Ufo nella remota regione del Ladakh e del Kashmir non sono nuovi alle cronache. Pare sia però la prima volta che queste segnalazioni vengano accreditate dalle forze armate. Stavolta, invece, il report sugli avvistamenti pare sia giunto direttamente al primo ministro.

Secondo quanto trapelato, la maggior parte degli oggetti volanti proveniva dal territorio cinese, volava piano per qualche ora per poi scomparire. Le ipotesi sono state molte, perfino che si trattasse di lanterne, ma nessuna ha finora dato una spiegazione convincente al fenomeno.

Pare che l’esercito abbia cercato di identificarli senza successo con un radar nel mese di settembre e che poi abbia chiamato in causa gli scienziati dell’Indian Astronomical Observatory, i quali dopo aver osservato i fenomeni per tre giorni lo avrebbero catalogato come “di natura non celeste”. Gli accertamenti dei militari avrebbero però altresì confermato che non si tratterebbe nè di droni (velivoli a pilotaggio remoto) nè di satelliti: due tipi di macchinari che gli strumenti delle forze armate rilevano tramite metodi consolidati.

Secondo gli esperti, non necessariamente gli “Ufo” proverrebbero da altri mondi. Potrebbero anche essere nuovi strumenti di ricognizione o monitoraggio. In ogni caso, gli indiani sembrano voler andare a fondo della questione.

Il Kashmir è una regione dell’Himalaya Karakorum sul confine tra India, Tibet e Pakistan. E’ luogo di uno storico conflitto tra India e Pakistan, che tra le vette di queste montagne hanno postazioni militari ad altissima quota. La storia di avvistamenti Ufo in queste zone ha lungo corso: altri casi noti sono stati registrati una decina di anni fa.  Secondo la stampa locale, alcuni militari avevano segnalato avvistamenti nel 2003, ma quella volta il generale delle forze armate li liquidò come “allucinazioni”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close