• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Frana al Colle del Gran San Bernardo, bloccata la strada

La frana sulla strada del Colle del Gran San Bernardo (Photo courtesy of DR/www.lenouvelliste.ch)
La frana sulla strada del Colle del Gran San Bernardo (Photo courtesy of DR/www.lenouvelliste.ch)

BOURG-SAINT-PIERRE, Svizzera — Centinaia di metri cubi di roccia si sono staccati ieri mattina dal versante svizzero del Colle del Gran San Bernardo. Parte dei detriti ha ostruito la strada che porta all’Ospizio, impedendo ai dipendenti di scendere a valle. Quest’oggi si attende l’arrivo del geologo per valutare la situazione.

Secondo la stampa svizzera, la frana sarebbe avvenuta tra le 8 e le 9 di mercoledì mattina: dalla montagna si sarebbero staccati tra i 500 e gli 800 metri cubi di roccia che hanno ostruito un tratto della strada statale 27 del Gran San Bernardo nel Canton Vallese.

Fortunatamente nessuna persona stava transitando lungo quel tratto poichè lunedì 15 la statale era stata chiusa per la stagione invernale sia nel versante svizzero che nel versante italiano. La frana è però avvenuta a 200 metri dall’Ospizio, impedendo così la discesa a valle dei dipendenti che non abitano nella struttura.

Le autorità francesi starebbero valutando di richiedere l’apertura della statale lungo il versante italiano il tempo necessario a far scendere le persone bloccate in quota, di cui non si conosce tuttora il numero esatto. Nel frattempo un geologo si recherà quest’oggi sul luogo della frana per valutare il danno e in che modo intervenire per rimuovere le rocce e i detriti.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.