News

Gigantesca voragine inghiotte dodici case

immagine

GUATEMALA CITY, Guatemala — Un boato sinistro che viene dal basso. Poi la terra che sprofonda e inghiotte una dozzina di case, risucchiandole in un enorme buco. Una gigantesca voragine si è aperta all’improvviso a San Antonio, periferia di Guatemala city, sulle montagne del paese centroamericano, uccidendo due persone.

Il bilancio avrebbbe potuto essere molto più pesante. La spaventosa voragine, profonda un centinaio di metri e larga 40 ha distrutto dodici case e costretto 140 famiglie (circa mille persone) ad evacuare la zona per sicurezza.

Secondo gli esperti ci sono concrete possibilità di nuovi cedimenti del terreno. La causa della voragine (nella foto Reuters) pare legata alle abbondanti piogge degli ultimi giorni che hanno sciolto il terreno sottostante, di natura argillosa. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close