Meteo

Maltempo fino a giovedì, poi arriva l’estate settembrina

Pioggia (Photo courtesy montecarlonews.it)
Pioggia (Photo courtesy montecarlonews.it)

BERGAMO — Piogge e temporali aprono la prima settimana di settembre. Quasi tutta la Penisola si trova ora nelle spirale di una circolazione di bassa pressione ora posizionata tra Sardegna e Corsica, che per gran parte della settimana porterà condizioni piovose sulle nostre regioni. Il maltempo però avrà i giorni contati. Entro il fine settimana dovrebbe arrivare la cosiddetta “estate settembrina”, con giornate soleggiate e temperature piacevoli.

La perturbazione, che nel corso di queste ultime ore si è andata intensificando per il sopraggiungere di una “piuma tropicale”, ovvero ulteriore contributo di umidità ed energia, si apre a ventaglio e risalendo la Penisola continuerà a dispensare piogge, rovesci e temporali. I fenomeni potranno risultare anche intensi ed abbondanti.

Oggi le precipitazioni si estenderanno sin dal mattino fino a gran parte delle regioni peninsulari, raggiungendo le centrali adriatiche e la bassa Pianura Padana. Fenomeni di minor intensità sono previsti su versante Ionico, Salento ed arco alpino. Forti acquazzoni temporaleschi coinvolgeranno Sicilia, Calabria e Campania, tra le prime regioni poi ad essere abbandonate dal fronte con ampie zone di sereno a partire da sud. Condizioni di marcata instabilità sulla Sardegna a partire dalla sera per un nuovo impulso instabile in arrivo da Ovest.

Il maltempo però avrà i giorni contati. Entro il fine settimana dovrebbe arrivare la cosiddetta “estate settembrina”. Non tornerà il caldo non sarà di nuovo l’anticiclone africano ad essere protagonista, ma parlare di un radicale cambio di tendenza con l’arrivo dell’autunno in pompa magna ad oggi è un po’ azzardato.

Migliora nel week-end del 7. La batosta del vortice depressionario è pesante e gran parte della settimana prossima passerà ancora sotto l’ingerenza di una struttura vorticosa che lentamente andrà colmandosi. Nel fine settimana prossimo correnti più fresche settentrionali discenderanno sul bordo orientale dell’anticiclone che sposterà progressivamente i suoi massimi dall’Europa occidentale verso l’area alpina. Il tempo dunque andrà migliorando, le temperature subiranno un aumento anche se qualche nota instabile potrà ancora aversi al Sud e sulla dorsale. L’anticiclone euro atlantico dovrebbe garantire un’estate settembrina almeno sino a metà mese con un tempo discreto e clima decisamente gradevole.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close