Ambiente

Lecco Città alpina 2013

Lecco (Photo Bernini Massimo)
Lecco (Photo Bernini Massimo)

LECCO — E’ Lecco la “Città alpina del 2013”. La cittadina lombarda, famosa nel mondo per le sue montagne e per sorgere su “quel ramo del lago di Como” raccontato dal Manzoni nei Promessi Sposi, è stata scelta dalla giuria internazionale della Convenzione delle Alpi per meriti di politiche di sviluppo ecosostenibile. In particolare sono stati lodati l’impegno nel settore della mobilità urbana e nel recupero rifiuti.

Il titolo verrà assegnato ufficialmente lunedì 25 giugno alle ore 12 presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Lecco. La cittadina lombarda è la quinta italiana ad essere scelta da quando, dal 1997 una Giuria internazionale elegge annualmente una “Città alpina dell’anno” tra le città che decidono di perseguire una politica sostenibile ispirata alla Convenzione delle Alpi. Tutte le “Città alpine dell’anno” cooperano in un’associazione che le riunisce. Attualmente aderiscono alla rete 14 città da Slovenia, Italia, Germania, Austria, Francia e Svizzera. Annecy, dopo Gap (2002) e Chambery (2006). Prima di Lecco tra le italiane erano state scelte Belluno, Trento, Sondrio e Bolzano.

Il riconoscimento è stato assegnato a Lecco per la sua prestazione modello in materia di raccolta differenziata e mobilità urbana. “Attraverso l’iniziativa ‘piedibus’ – ha dichiarato Norbert Weixlbaumer, vicepresidente della Giuria Internazionale -, la città fa comprendere ai bambini che andare a scuola a piedi non solo fa bene alla salute e all’ambiente, ma è anche divertente”. La relazione della giuria inoltre, ha evidenziato con favore l’impegno volto alla sensibilizzazione della cittadinanza rispetto alla risorsa acqua e all’importanza di ridurne gli sprechi.

“E’ una grande soddisfazione per Lecco entrare a far parte delle “Città Alpine” – ha dichiarato il Sindaco di Lecco Virginio Brivio – in quanto questo titolo spetta alle città con una spiccata attenzione al rispetto e alla qualità dell’ambiente. Questo riconoscimento, che metterà nel 2013 la nostra Città al centro dell’Europa, ci spinge a proseguire con ancor più impegno sul tema della tutela dell’ambiente”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close